Perché adoro il Metzeler Ulster Grand Prix

1. Dundrod è una pista mega. Raggiunge la velocità media più alta di qualsiasi corsa su strada al mondo. È veloce, scorre, e devi essere totalmente concentrato ad ogni curva altrimenti non la vinci. In quasi ogni sezione del tracciato devi scalare dalle marce alte alla prima per impostare una chicane o qualcosa di simile, è tutto maledettamente veloce.

2. Vado su di mercoledì e torno a casa il sabato notte, quindi non sto fuori per due settimane come per il TT.

3. Ho vinto una tonnellata di gare qui: quattro in un giorno nel 2006, dove ho raggiunto le 130 miglia orarie per la prima volta in un giro ufficiale. Poi ho vinto altre tre gare nel 2013.

4. Non voglio fare il presuntuoso, ma quando tutto è giusto penso di poter battere chiunque da quelle parti. Di solito, quando tutto è giusto, vado in testa e nessuno riesce a starmi dietro, ma nel 2014 Anstey era all’altezza. Siamo stati duri entrambi, lui ne ha vinta una, io l’altra.

5. Mi piace la gente. Sono tipo una folla di gente che viene per la gara nazionale irlandese. Sono dei veri fan, chi verrebbe se no a Dundrod? Piove sempre e fa schifo, ci trovi solo i fan sfegatati che vengono perchè sanno che la corsa è di alto livello.